Bioinfo Blog!

blog di bioinformatica e di esperienze di studio all’estero

Una Presentazione di Bioinformatica per l’Hackmeeting?

Posted by dalloliogm su giugno 1, 2007

L’anno scorso in un momento di pazzia é venuta fuori l’idea di presentare un seminario di bioinformatica all’Hackmeeting (http://it.wikipedia.org/wiki/Hackmeeting).

 

L’hm non é altro che un incontro nel quale, per 3 o 4 giorni, diversi appassionati si riuniscono per parlare di informatica e di qualsiasi cosa abbia a che fare con essa.

 

Non si parla esclusivamente di sicurezza delle reti e di programmazione, ma anche di Internet, di etica correlata a quello che accade sul web, e l’anno scorso i due argomenti più gettonati sono stati il Web 2.0 e i lati oscuri della privacy rispettata da google.

 

A qualcuno può interessare mettere su qualcosa da presentare anche quest’anno?
Ecco una piccola lista di possibili argomenti bioinformatici candidabili:

  • parlare di www.tropicaldisease.org e di www.thesynapticleap.org, che sono i due siti principali intorno al quale ruota un network di openscience che si propone di produrre letteratura e materiale scientifico per combattere malattie tropicali poco conosciute e considerate dalle case farmaceutiche, come la malaria, il dengue, la tubercolosi, etc.., e che adotta un metodo che si rifà al sistema di sviluppo opensource;

  • spiegare qualcosa sui motori di ricerca scientifici e sui sistemi di intelligenza artificiale adottati negli ultimi anni per fare data mining sui database di letteratura, come per esempio iHOP o le altre innovazioni proposte dal prof. Valencia e colleghi (questo sono io che sono fissato con queste cose);

  • discutere di bio-terrorismo o robe del genere: é una cosa che è stata richiesta sulla ml dell’hm qualche tempo fa, e che però a me sembra piuttosto improbabile e un po’ troppo generica da affrontare. Al limite, si potrebbe prendere del materiale da www.fas.org (aspettando che pubblichino questo super-gioco);

  • discutere del fatto che l’Italia sia rimasta uno dei pochi Paesi Europei a non avere ancora un database di DNA mitocondriale a disposizione della polizia; se ci fosse, sarebbe una risorsa molto utile per risolvere più velocemente i crimini e per assicurare una giustizia più corretta;

     

Come vedete di argomenti da discutere se ne possono trovare parecchi, e tutti interessanti: si tratta solo di trovare il tempo per prepararli e di scrivere delle diapositive decenti.

 

Le date per le quali é previsto il prossimo hm sono dal 26 al 28 settembre di quest’anno, a Parma; purtroppo vi avviso che con buona probabilità questa volta non potrò venire di persona.

 

Insomma alla fine l’esperienza della presentazione dell’anno scorso é stata divertente… se non vi lasciate prendere da stupidi luoghi comuni (pregiudizi verso la parola ‘hacker’ e qualsiasi termine la contenga), vi assicuro che si tratta di una buona occasione per parlare di cose interessanti!🙂

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: