Bioinfo Blog!

blog di bioinformatica e di esperienze di studio all’estero

The Synaptic Leap e il progetto di Tropicaldisease.org

Posted by dalloliogm su giugno 16, 2007

Conoscete questo simbolo:

?

beh é piuttosto bruttino, però é il logo di the synaptic leap, una comunità di ricercatori che impegnano il loro tempo libero per sviluppare dati e possibili farmaci contro la malaria e altre malattie poco considerate dalle case farmaceutiche perché diffuse in aree del terzo mondo.

Per saperne di più potreste visitare il sito ufficiale di tropicaldisease.org dal quale é partita l’idea di questo tipo di ricerca, e poi studiarvi synapticleap che in pratica é il wiki in cui avvengono le discussioni e vengono coordinati i progetti.

Il modo migliore per contribuire a synaptic leap é partire da questa pagina di introduzione: http://thesynapticleap.org/?q=gettingstarted, e dopodiché consultare le pagine iniziale per ognuna della comunità attive (malaria, schistostomiasi, tubercolosi, toxoplasmosi): notate che il materiale che c’è, tra feeds e spiegazioni, é di ottima qualità.

Un post interessante da leggere per capire cosa si può fare é questo: http://thesynapticleap.org/?q=node/111.

Se non sapete come partecipare o non avete tempo/conoscenze per contribuire, ci sono molti modi in cui potete dare una mano senza faticare troppo:

  • potreste proporre un logo migliore (..);
  • dire la vostra sull’usabilità del loro sito (io non ho capito subito di cosa si trattasse, quando l’ho visto per la prima volta);
  • parlarne in giro, con amici e parenti nella vita reale;
  • spargere la voce via Internet, su blog e forum;
  • oppure se avete delle conoscenze su come organizzare un progetto opensource o un wiki per lo sviluppo collaborativo, potreste dare una mano a rendere il loro sito più usabile.

Una Risposta to “The Synaptic Leap e il progetto di Tropicaldisease.org”

  1. […] The Synaptic Leap e il progetto di Tropicaldisease.org […]

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: