Bioinfo Blog!

blog di bioinformatica e di esperienze di studio all’estero

PS3grid.net: utilizzare la PlayStation per eseguire calcoli scientifici

Posted by dalloliogm su agosto 24, 2007

Nella mia avventura qui a Barcelona mi sono imbattuto in PS3GRID.net, il progetto di un ricercatore italiano (Gianni De Fabritiis) , che sta investigando la possibilità di utilizzare il processore delle playstation al posto di quello dei PC per eseguire calcoli scientifici (specialmente modeling molecolare).

Secondo quanto afferma, infatti, e dimostrato in un articolo pubblicato sulla rivista ‘Computer Physics Communications’ (link all’articolo), il processore della PS3 può essere ottimizzato per eseguire i calcoli necessari fino a 16 volte più velocemente del PC.


(la playstation puo` essere fino a 16 volte più veloce di un pc per eseguire calcoli scientifici)

Io non ho una PS3 a casa purtroppo, ma, se volete verificare di persona, potete partecipare al progetto installando GNU/Linux sulla vostra consolle (istruzioni), e utilizzando il client BOINC che sono sicuro molti di voi conosceranno già.

Mi chiedo come girino giochi come tremolous e Unreal 2007 sulla PS3 con Linux😀, e se la diatriba tra Linus Torvalds e Con Kolivas tra l’SD e il CFS (referenza a caso) porterà ad ulteriori vantaggi su questo fronte.

Nel frattempo, mi hanno fatto sapere che stanno cercando traduttori italiani o stranieri per l’home page del progetto, in modo da aumentare il numero di partecipanti.
Se c’è qualcuno interessato seriamente, può scrivere a ps3grid at gmail.com.

Link al progetto: PS3GRID.net

6 Risposte to “PS3grid.net: utilizzare la PlayStation per eseguire calcoli scientifici”

  1. domi84 said

    Anzichè usare la PS3 non conviene costruirsi un supercomputer in casa da 26gigaflop😄
    http://punto-informatico.it/p.aspx?i=2056737
    …ci sono pure le istruzioni…e dovrebbe venire a costare sui 1250$😄

  2. gigi said

    pazzooooooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  3. dalloliogm said

    @domi: beh il vantaggio di avere un cluster di playstation è che hai una scusa per comprare (o farti comprare) un cluster di playstation!😀 Anche se non mi dispiacerebbe avere quel computerino in casa..

    @Gigi: Hola Pot!

  4. Nota un po’ off topic ma giusto per dire: su Linux/PS3 non puo’ girare niente di 3D che sfrutti l’NVIDIA RSX (il processore grafico che accompagna il Cell, la CPU della PS3) perche’ *casualmente* e’ l’unico componente a non avere specifiche aperte.

  5. dalloliogm said

    Questo vuol dire che non è possibile farci girare giochi 3d? Accidenti😦

    E’ un po’ come per le schede video dei pc normali: i produttori si ostinano a non rilasciare le specifiche e a non rendere disponibili driver decenti, giusto?

  6. Beh, ATI ha recentemente promesso (poi e’ meglio non fidarsi fino a quando non si vede niente di certo) specifiche senza NDA.

    Comunque il limite non e’ assoluto, cose decenti si possono fare con programmi che sfruttino le unita’ indipendenti del Cell (come qualcuno ad IBM -se non ricordo male- ha fatto, realizzando una simulazione su un cluster di PS3).

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: